Uncategorized

Il mio Trentino. #primevolte

Sono stata poche volte in montagna.
O non mi è piaciuta o sono riuscita a fuggire prima del tramonto.
Non abbiamo mai avuto un bel rapporto insomma.
Poi io patisco il freddo in modo incredibile.
Ma il 2014 è iniziato con una sfida vinta.
Una settimana in montagna per concludere il 2013, rilassarmi, assaggiare cose nuove e fotografare un sacco.
Mappa e mani
Che poi alla fine mi basta partire, vedere un luogo nuovo e la mia mente è subito in vacanza. L’idea stessa di cambiare aria, accendere la macchina e impostare il navigatore mi rende felice. Mi basta. Se insieme ci metti le persone che amo, nuove terre per il miei occhi e nuovi sapori per il mio palato davvero non mi serve più nulla.
Quindi finisco in Val d’Ega, sul lago di Carezza. Scopro pure che mio cugino Giacomo è a Canazei. Ci sentiamo con la speranza di poterci vedere.

 
Casa

La casetta che abbiamo affittato è deliziosa, calda e accogliente. La prima cosa che guardo sempre è la cucina e questa è piccina, incastonata sotto la scala che porta alla nostra camera da letto. Semplice ma accessoriata di tutto. Mi piace un sacco “abitare” in altri appartamenti invece che scegliere sempre l’hotel. Ho iniziato a Parigi con uno studio vicino agli Champs-Élysées e spero di non smettere più.
Svegliarsi la mattina con calma, guardare fuori dalla finestra e vedere un panorama nuovo e sempre diverso ma tornare nella tua piccola realtà con gesti già conosciuti e profumi che sanno di casa tua. Ma il caffè, ogni volta, si abbina a cose nuove: caffè e croissaint aux beurre, caffè e strudel, caffè e…
Poi prepararsi e uscire con le chiavi in tasca, per tornare la sera stanchi e infreddoliti e, al bisogno, trovare conforto in un piatto di pasta fatto comme il faut.
Il Trentino mi ha piacevolmente colpito.
Stefano Scatà aveva proprio ragione dicendo che lì fotografare è facile.

Wood

Mountain view

home

Ho camminato nei boschi innevati, lasciandomi stupire da ogni angolo, immersa nella meraviglia e paga di bellezza. Bellezza che non avrei mai scoperto se non mi fossi lasciata convincere a provare questo tipo di vacanza.
Ti ritrovi, dopo un’oretta di camminata, seduta su una panchina e davanti ai tuoi occhi si spalanca l’immenso.
Ho sempre creduto di ritrovarmi chiusa tra i monti e che la vastità del mare nulla avrebbe avuto a paragone.
Mi sbagliavo, evidentemente.

Caprone
DSC_0314

Ho visto paesini che immaginavo esistessero solo nelle fiabe. Proprio come Merano.
In realtà ancora credo che non esista ma venga allestita a dicembre e passate le feste scompaia come un sogno. Lì, gironzolando tra i mercatini dovete assolutamente provare i Langos, una frittella, salata o dolce, farcita con ogni ben di Dio.
Calda, succulenta, appetitosa, che ti lascia con le labbra unte e la lingua non ancora sazia e che richiede un altro morso. Io ho optato per il Langos con pollo, semi di zucca, prezzemolo, verza e crema di ricotta.

langos

langos

merano

pane

Poi ho visto Bolzano, più grande ma ugualmente piacevole. Anche lì mercatini che, ammetto, sono poco a paragone con quelli di Merano. Ma è bello girare tra le strade e trovare comunque angolini che sanno stupire alternati alla comodità delle “vie dello shopping”.
Per pranzo abbiamo mangiato al ristorante Casa al Torchio, facendo nuovamente incetta di canederli e affettati tipici. Buoni, rassicuranti, corroboranti nella versione con brodo di selvaggina, i canederli saranno di certo una delle ricette che proverò a rifare (talmente semplici e così gustosi) e che di certo rimarranno un ricordo speciale di questa vacanza.

Affettati

DSC_0170

Mercatini

Quindi, ormai a casa, attendo la nuova valigia verso chissà dove e attendo il libro che ho comperato per rivivere attraverso le parole di Margo Schachter le atmosfere che ancora mi stupiscono al solo pensarci.

Babbo Natale!?!?

Chris App

Heart

 

 

Annunci

4 thoughts on “Il mio Trentino. #primevolte

  1. Complimenti Dorina, è un piacere leggerti e far correre la fantasia tra le tue righe.
    Bellissime anche le fotografie.
    Ciao Andrea (nonno brianzolo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...