Uncategorized

Easter cake. O dei cambiamenti.

Easter cake

La Pasqua è rinascita. La Pasqua è, credo, la mia festa preferita.
Non sento così tanto il Natale.
Adoro il Giorno del Ringraziamento.
Ma la Pasqua è ciò che mi identifica di più.
Significa tornare alla luce dopo un lungo inverno, significa tornare a nuova vita. Rinascere, appunto.
Proprio come fa la primavera con i fiori e con la bellezza in generale.
Non per niente sono nata il 3 di aprile.

Arrivo stremata, alla fine dell’inverno, con il livello batteria ai minimi storici.
Per una sempre ottimista come me arriva anche la fase negativista, in cui il sole sembra lontano, in cui sembra di girare a vuoto, proprio come nella giostra dei cavalli, in cui non arrivi da nessuna parte nonostante il movimento.
Allora mi chiudo in me stessa, ho bisogno di raschiare il barile e cercare con le unghie ciò che sono davvero.

E poi ti svegli e vedi il sole fuori dalla finestra. E’ sempre così ma non mi abituerò mai, lo so.
E allora lo senti sulla pelle, come un abbraccio di cui avevi l’esigenza. E lo stringi fortissimo a te, per non lasciarlo andare via, per fare in modo che entri nel profondo.
E’ tornato, e finalmente te ne accorgi. E ti chiedi cosa ti abbia distratto dalla bellezza.
Perchè sai che i fiori non sbocciano in una notte. Eppure la magnolia del giardino è nel massimo del colore.

E’ proprio nella rinascita che confido sempre. E’ quasi come il primo giorno di un nuovo anno.
Ritrovo l’ottimismo, ritrovo i colori, la bellezza e la voglia di fare, di programmare e raggiungere gli obbiettivi.
Quando la strada che percorri non è la tua, quando la donna che guardi allo specchio non è quella che vuoi essere, quando il tuo corpo urla e tu non lo ascolti, esattamente lì inizia il conto alla rovescia per la tua Pasqua personale.

Arriva il momento in cui dici basta. E decidi di cambiare, ed essere te stessa.
Non sei più i frammenti di uova di cioccolato. Non sei un brownie. Non sei una caprese.

Sei una creatura morbida e meravigliosamente profumata, con dentro pezzetti duri, resistenti, che sono i sogni da realizzare.
Sei quella dolcezza avvolta in una corazza che ti protegge, ma che può lasciarsi andare, con le giuste maniere e il giusto tocco.
Sei quella donna che esige gentilezza ed educazione. E ripaga con un sentimento puro e istintivo.
Il resto è tutto ciò che non ti appartiene.

Easter cake

INGREDIENTI

200 g di cioccolato fondente
160 g di burro a cubetti
un bicchiere di Baileys
2 cucchiai colmi di cacao amaro
2 uova
200 g di zucchero di canna
100 g di farina di mandorle
150 g di nocciole
5 g di lievito vanigliato

PREPARAZIONE

Accendi il forno a 180 gradi in modo che arrivi a temperatura.
Fai fondere il cioccolato a bagnomaria con il burro a cubetti e il bicchiere di Baileys. Fai attenzione che l’acqua bollente non tocchi il fondo del recipiente in cui è posizionato il cioccolato.
Nel frattempo, in una ciotola capiente, monta lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Quando il cioccolato è lucido e omogeneo, aggiungi il cacao amaro, incorporalo poi versa il composto nella crema ottenuta da uova e zucchero, continuando a mescolare con le fruste elettriche.
Setaccia il lievito e la farina di mandorle all’interno del composto e amalgama bene il tutto. Pulisci i bordi con un leccapentola e, con lo stesso, aggiungi le nocciole all’interno della crema e incorporale bene.

Versa il composto in una tortiera a cerchio apribile imburrata e infarinata; livella bene e inforna per 30 minuti. Lascia raffreddare prima di estrarre il dolce dalla tortiera. Spolvera con cacao amaro e servi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...