LIFESTYLE

Liebster Award Nomination

Oggi è il primo di quei giorni e quindi stendiamoci subito sopra un velo pietoso.
Mi sento gonfia che, con uno spillo potrei risolvere il problema della siccità in Africa.
Mi sento simpatica come le torte belle fuori ma crude al centro.
Ho una fame sconclusionata che, senza raziocinio, mi porterebbe a intingere patatine alla paprika nel dulce de leche.
Quindi la soluzione è solo una. Trovare distrazioni a questo disagio.

E in soccorso, da fedele amica, arriva Camilla con il suo bellissimo blog Parole in Pentola e una nomination arrivata qualche tempo fa a cui, finalmente, riesco a rispondere (e che mi salverà da me stessa). Grazie tesoro.
Intanto cos’è  Liebster Award Nomination?
Si tratta di una riconoscenza conferita da bloggers ad altri bloggers ritenuti meritevoli, donando così l’occasione imperibile di una nuova, sana e buona pubblicità.

Liebster Award Nomination

Quindi, come funziona?
– il blog nominato deve rispondere a 11 domande sul post correlato alla nomination
– nominare altri 11 blog e porre altrettanti quesiti
– informare i blogger nominati

Ed ecco le domande con relativa risposta:

1) Quando nasce il tuo blog e per quale motivo hai deciso di aprirlo.
Il blog nasce inizialmente su Blogger  nel 2013 a seguito di un Master in Giornalismo Enogastronomico. Quello che era un semplice esercizio sul campo è diventato un momento tutto per me (più o meno quotidiano) e si è spostato su WordPress per diventare quello che è oggi: una finestra sulla mia cucina.

2) Quattro aggettivi per descriverlo.
Sconclusionato: mi prometto di seguire sempre un planning ma la vita si intrufola e mi scombina i piani.
Leggero: è un po’ la conseguenza dello sconclusionato ma amo la leggerezza come stile di vita e non mi piace scrivere quando non ho idee per farlo.
Sincero: scrivo come flusso di coscienza, quando ho qualcosa da dire quindi quel qualcosa arriva da dentro. Ogni articolo o ricetta è un pezzo di me, sincero fino in fondo.
Gentile: mi piace vivere questo “luogo” come un posto in cui nulla è urlato ma delicato ed educato.

3) Qual’è la parte più difficile e quella che ami di più dell’avere un blog.
La parte che definisco “tortura e delizia” è la creatività: proprio come in cucina, alle volte, non basta l’idea. La creazione del post finito non è mai una strada in discesa ma un sentiero tortuoso. D’altronde è anche un viaggio bellissimo che regala profumi e attimi soddisfacenti. Parti da un’idea e poi ne nasce un’altra e cambia completamente rotta il discorso che volevi fare. Ma alle volte ci sono i blocchi e dalla mente non esce nulla. E devi solo aspettare che passi.

4) L’articolo che hai scritto a cui tieni di più.

zia Amelia
Di sicuro una lettera immaginaria ricevuta da una persona preziosa che è mia zia Amelia. Lo scopo era partire da una foto e scrivere. Io sono partita da una lista della spesa scritta da lei anni e anni fa. Ho immaginato cosa mi direbbe oggi, 15 anni dopo la sua scomparsa.
Poi tutti quelli sulla Liguria, sono stralci di cuore aperto.

5) Se potessi disporre del teletrasporto, dove vorresti andare?
Direi ad Arma di Taggia parecchie estati fa, quando io e mio fratello eravamo piccoli e tornavamo dalla spiaggia con nostra madre, accolti dal profumo delle zucchine cucinate da mia zia.

6) Hai un rituale di scrittura, un momento preferito o qualcosa che accompagni questo momento?
Amo scrivere di notte, nel silenzio assoluto e con il solo rumore dei pensieri. Alle volte mi fa compagnia un po’ di musica, altre un buon bicchiere di vino.

7) Se la tua vita fosse un film, quale vorresti che fosse?


Un'ottima annata
Di sicuro Un’ottima annata.
Vogliamo immaginare una vita in una tenuta del Luberon a mangiare e bere con l’amore della tua vita?

8) L’uomo dei sogni (che sia in pellicola o cellulosa o carne ed ossa)?

Mads Mikkelsen in Talks for Marvel's Doctor Strange
Non ho dubbi, l’uomo dei miei sogni è Mads Mikkelsen in “Hannibal”, la serie tv dedicata a Red Dragon.
Tralasciando il fatto che gradirei capelli un po’ più scuri e lascerei perdere questa smania di mangiar la gente, rispecchia perfettamente ciò che cerco in un uomo: è affascinante, elegante, colto, ama la musica classica e il cibo in maniera maniacale; è elegante e predilige il bien vivre, dedicando alla sua “compagna” ogni genere di attenzione e premura. Di certo vorrei essere Bedelia.

9) Un sogno ricorrente?
Quelli ad occhi chiusi difficilmente li ricordo. Quello ad occhi aperti è mantenere sempre ottimismo e positività per affrontare ogni giornata.

10) Il tuo motto o una frase per te ispiratrice.
Se devi fare una cosa, falla con stile.

11) Senza contare il fatto che “se fossi un cibo sarei una patatina” (cit) se ti dicessi: Paroleinpentola?
Penserei a un tè al limone e menta piperita in terrazza a fine maggio, tra chiacchiere sincere e sorrisi infiniti.
Ecco le mie candidature (sono 5 e non 11 ma sono sociopatica)
Se vi farà piacere rispondere, troverete a seguire le undici domande, in caso contrario prendete la mia scelta come un attestato di amicizia e grande stima, so che siete delle donne impegnate ma non potevo non includervi.

  1. Cannella e confetti
  2. Architect of taste
  3. Vita da canari
  4. Occhi Ovunque
  5. Verdesalvia

Ed ecco le 11 domande (e qui non solo non sono sociopatica ma le interviste sono un mio cavallo di battaglia)

  1.  Cosa ti ha spinto ad aprire il blog?
  2. A chi devi il tuo amore per il cibo?
  3. Se fossi un piatto quale saresti?
  4. Qual è il post a cui sei più legata?
  5. E quale quello dei tuoi sogni?
  6. Cosa farà da grande il tuo blog?
  7. Se potessi cucinare con uno chef “importante” con chi cucineresti?
  8. Qual è il tuo romanzo preferito?
  9. E quale il ricettario a cui non puoi rinunciare?
  10. Se il tuo blog fosse un film?
  11. Il viaggio dei tuoi sogni, quello che dura un mese intero?

Enjoy!! Sono curiosa di leggervi 🙂

Annunci

4 thoughts on “Liebster Award Nomination

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...