LIFESTYLE

Muoversi è amarsi: la camminata sportiva


Al primo impatto fa ridere e, ammetto, mia sorella ha impiegato 10 minuti prima di smettere di prendermi in giro, ma ho trovato quella cosa che mi fa alzare dal divano e quasi aspettare l’ora trepidante per uscire: la camminata sportiva.
Premessa: credo che ognuno di noi abbia uno sport adatto, quello che ha voglia di fare ogni giorno e non è un peso ma un momento da dedicarsi per stare bene.
Se mi mettete in una sala pesi, dopo la seconda volta mi sono già stancata e mollo il colpo.
Idem per la corsa, per la quale invento mille scuse piuttosto che andare a sputare resti di polmoni sulla ciclabile.
Capita anche a voi?

Insomma, tralasciando il nuoto, io e lo sport non siamo mai andati d’accordo fino a qualche settimana fa.
Questo perché, come in tutte le cose, finalmente ho trovato quello che sembra fatto per me: la camminata sportiva, per l’appunto.
Ora aspetto un attimo che smettiate di ridere pure voi poi riprendo il discorso.
Perché sì, è uno sport e sì, fa davvero bene a mente e corpo.


Camminare è una delle prime cose che impariamo a fare; è un movimento spontaneo, naturale, armonioso.
Alla base, chiunque può praticare questo sport dato che non richiede uno sforzo fisico importante, può essere praticato ovunque e non prevede attrezzature specifiche.
Basta il giusto paio di scarpe e la musica a spronare e fare compagnia.

Io ho iniziato qualche settimana fa.
Sentivo la necessità di un restyling a corpo e anima dato che mi vedevo gonfia e affaticata da un inverno troppo lungo.
Mi guardavo allo specchio e non mi piacevo.
Non era solo un discorso estetico: vedevo una donna stanca, spenta, con poche energie, persa per strada.
Così mi sono rivolta a una mia cara amica che è nutrizionista perché chiedere aiuto a un esperto porta a fare metà della fatica verso il risultato finale e godere, soprattutto, del viaggio tra ciò che sei e ciò che vuoi diventare.
Floriana ha studiato un piano di alimentazione che non prevede grossi sacrifici come si è soliti pensare quando si parla di dieta, ma incanala i giusti alimenti nel giusto momento della giornata: sia il cibo la tua medicina insomma.
Poi, sapendo la mia predilezione per le passeggiate, ha  pensato alla pratica che avrebbe fatto al caso mio: la camminata sportiva.
Ecco perché, al di là di essere una delle mie amiche più care, è una delle professioniste che consiglierei ad occhi chiusi: vive cibo e sport con il giusto appiglio, come quella mano invisibile che ti fa stare bene, come quella voce che ti sprona nei momenti in cui ti senti col fiato troppo corto.


Ed eccomi, una decina di giorni dopo, ad allacciare ogni giorno le mie scarpette da camminata, a inforcare gli occhiali da sole, selezionare la mia playlist su Spotify e camminare per un’ora al giorno nei miei 6 km di benessere.
Preferisco la solitudine, anche se questo sport può essere fatto in compagnia. Il fiato non è mai corto e le parole possono scorrere libere.
Prevedo quindi una fitwalking all’alba con Letizia appena scenderò da lei a Jesi o una sul naviglio con Flo quando riuscirò a vederla per più di un caffè.
Insomma, come tutte le cose che amo, dipende dall’occasione d’uso. 🙂

Ora per convincere pure voi ecco 5 benefici della camminata sportiva:

  1. rilassa e libera la mente: cercate un luogo che vi faccia stare bene, sia il più lontano possibile dal caos cittadino, abbia del verde e vi permetta di staccare la spina. Circondatevi di silenzio e godetevi la quiete attorno a voi. Il respiro si farà regolare e sentirete già i primi benefici dello stare all’aria aperta: concentratevi sul rumore dei vostri passi come fossero un metronomo tra corpo e anima, guardatevi intorno e cercate la bellezza delle piccole cose che la vita troppo veloce non vi permette di godere nel quotidiano. Dopo un’oretta tornerete a casa assuefatti di benessere, più sereni e propositivi. Durante la camminata vi accorgerete anche che i pensieri, lasciati liberi di scorrere, saranno incanalati verso creatività e leggerezza. Merito del verde o del tempo che avete deciso di dedicarvi?
  2. fa perdere peso: il ritmo sostenuto ma sostenibile di un’ora di camminata prevede l’utilizzo dei muscoli inferiori e superiori senza eccessivo affaticamento. Intanto la posizione: schiena dritta, addome contratto, braccia piegate a 90 gradi e spalle rilassate. Il piede dovrà poggiare sul tallone senza urti, poi seguire sulla pianta e sulla punta come se dovesse slanciarsi verso il passo successivo. Le braccia accompagneranno nel movimento il passo: braccio sinistro in avanti ad accompagnare il piede destro e viceversa, così da mantenere il ritmo della camminata e far lavorare anche la parte superiore. La testa va mantenuta dritta con lo sguardo in avanti per non sovraccaricare la spina dorsale.
    Dopo la prima mezz’ora il corpo inizierà a bruciare i grassi per alimentare il movimento. Sentirete una leggera sudorazione e il respiro farsi più intenso. Vuol dire che state lavorando bene. Cercate di mantenere la camminata tra i 5 e gli 8 km all’ora per bruciare circa 250 calorie (e non accorgervene).
  3. fa bene a cuore e polmoni: camminare con regolarità permette a cuore, polmoni e sangue di lavorare meglio; il sangue è più ossigenato, gli organi si fanno più resistenti e il respiro stesso diventa più regolare. Ciò comporta una sensibile riduzione delle malattie legate all’apparato cardiocircolatorio.
  4. è economico: l’unico vero investimento che devi fare è un paio di scarpe adatte così da non rischiare di farti male. Se vuoi puoi anche aggiungere l’abbonamento per 3 mesi a Spotify 🙂
  5. può essere fatto ovunque: essendo uno sport all’aria aperta può essere svolto ovunque. Ritagliati un’ora in vacanza e regalati una passeggiata lungomare, attraverso un sentiero di montagna o costeggiando il lago. Ma non privartene nemmeno durante eventuali trasferte di lavoro. Alle 18.00 stacca tutto e regalati un’ora solo per te.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...