cucina · MYLIGURIA

Salsa alle noci

Il caldo che opprime, che appiccica, che toglie il fiato.
Le tapparelle perennemente abbassate ma che non fanno rinunciare all’ora d’oro e a tramonti rosa acceso.
I gatti che girano per la casa in cerca di un angolino fresco e cascano stremati come dopo 8 ore in miniera.
Radio Monte Carlo Marine di sottofondo mentre le dita scorrono sulla tastiera.
Lo smalto Pantone Maldive.

In un panorama simile anche le ricette diventano più accessibili: niente pesi o misure ma “quanto basta” lasciando sia l’istinto, o il gusto, a decidere sapore e consistenza.
E’ proprio così che faccio la salsa alle noci, una ricetta ligure che non avevo mai preparato e che era giunto il momento di affrontare.

Ho sgusciato con pazienza le noci, ho ammollato il pane nel latte d’avena, ho sbucciato l’aglio poi ho scelto il mio tocco personale: pepe rosa e un goccio di rum a regalare più rotondità al sapore delle noci.
Ecco cosa intendo quando parlo di seguire l’istinto in cucina: annusare, assaggiare e attivare le sinapsi del “ci metto accanto questo” come una firma riconoscibile.

Il risultato è una salsa deliziosa da preparare quando fuori l’aria profuma di pioggia.
Io l’ho abbinata a delle tagliatelle da ultimo minuto.
Avevo preparato le lasagne in settimana e mi avanzavano delle sfoglie di pasta.
Troppo poche per preparare un’altra teglia.
Allora, visto la loro bella consistenza robusta, ho tagliato dal lato lungo tante piccole striscioline il più simili possibile e le ho lessate in acqua salata per pochi minuti, assaggiandole per vedere se erano pronte.
Beh, la salsa alle noci non aspettava altro che essere accolta da una pasta rugosa e casereccia.
Un po’ Marche, un po’ Liguria. Proprio come me.

SALSA ALLE NOCI

INGREDIENTI PER UN BARATTOLO DI SALSA
15 noci
un pezzo di pane secco
un bicchiere di latte (io ho usato quello d’avena)
mezzo spicchio di aglio
maggiorana
parmigiano reggiano
sale
pepe rosa
2 cucchiai di rum
olio extravergine di oliva ligure

Pulisci le noci aprendole e privandole dei gherigli.
Se sono troppo coperti da pellicine sbollenta i gherigli per 5 minuti, asciugali e vedrai che le pellicine verranno via più facilmente.

Ammolla il pane nel latte e lascia che si ammorbidisca.
In un robot da cucina metti i gherigli di noce, l’aglio, la maggiorana, il sale e il pepe rosa. 
Aggiungi il rum e un po’ di olio extravergine. Attiva il robot e inizia a frullare gli ingredienti in modo che si frantumino bene. 
Ora aggiungi il pane leggermente strizzato, il parmigiano reggiano e ricomincia a frullare.
Assaggia, regola di sale e pepe.
La consistenza deve risultare cremosa e ben densa; se la salsa è troppo liquida aggiungi altro parmigiano mentre se è troppo solida fai un mix di olio extravergine e latte.
Cuoci la tua pasta preferita in abbondante acqua salata. Perfette sono trofie, pansoti e croxetti
Saltala in padella con un goccio di acqua di cottura e la salsa alle noci.
Cospargi con abbondante parmigiano e granella di noci a piacere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...