cucina

Carbonara di spada

La carbonara è uno dei piatti che preferisco: facile, veloce, conviviale.
E’ quella ricetta da spaghettata a mezzanotte ma anche da frigo vuoto post vacanze.
E’ quel salvacena quasi al pari di aglio, olio e peperoncino (ma con un po’ di volontà in più).
Quindi eccola come proposta di oggi, ideale da preparare illuminati solo dalla luce della cappa, con un calice di rosè (per me il rosato DUBL dei Feudi di San Gregorio) e la musica jazz di Duke Ellington, con gli shorts e la maglietta ormai a maniche lunghe.

Appurato che questo è un blog che parla di mare, nel nostro caso la pancetta viene sostituita da una di tartare di spada.
Io come sempre compero quella della Gimar  per la perfezione con cui i cubetti vengono tagliati e la praticità di utilizzo, sia esso crudo che cotto.
Avevo già usato quella di salmone (che per me è come la droga!!!) per fare dei bicchierini di mazzancolle e salmone;  ora ho voluto provare quella di spada.
Devo essere completamente sincera: anche al ristorante, la tartare di spada non è tra le mie preferite.
La trovo una proposta un po’ insapore se paragonata a tonno o salmone.
Al contrario nella preparazione di ricette come quella che vi sto proponendo oggi, è più di un valido alleato!
Avete mai considerato la carbonara in versione marina?

CARBONARA DI SPADA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
2 confezioni di tartare di pesce spada (per me Gimar)
5 tuorli d’uovo
pecorino romano grattugiato quanto basta
pepe bianco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva (per me taggiasca)
un pizzico di sale affumicato

400 g di spaghetti

In una ciotola capiente (poi dovrà contenere la pasta) sbattete i tuorli d’uovo con il pecorino romano in modo da creare una crema omogenea. 
Aggiungete il pepe bianco macinato al momento.
Scaldate l’olio in una padella e saltate giusto per un paio di minuti i cubetti di pesce spada regolando di sale.
Portate a bollore l’acqua leggermente salata e cuocete gli spaghetti secondo i tempi indicati sulla confezione.
Tenete da parte un bicchierino di acqua di cottura.

Scolate gli spaghetti e versateli nella ciotola. Unite i cubetti di spada e mescolate aggiungendo a filo l’acqua di cottura in modo da ottenere una bella crema che avvolta gli spaghetti.

Impiattate e macinate altro pepe bianco a piacere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...