GUSTOQUI.

gustoQui_fantasy_e_gourmet_2016_ok (1)

E’ L’ORA DELLA BONTA’ CHE NON PERDE TEMPO

Ci sono lavori che mi piacciono particolarmente. Sono sfide, stimoli, barriere che si infrangono.
Grazie alla collaborazione con GustoQui  vi proporrò cinque ricette realizzate con le lasagne al pesto già pronte.

In anni di blogging ho sempre preferito e raccomandato il fait maison, ma dobbiamo ammettere che non sempre il tempo è fedele alleato:
capita di dover inventare su due piedi una cena con l’amico auto invitato;
capita di non aver voglia di cucinare, semplicemente;
capita di tornare a casa da una vacanza e, di conseguenza, avere il frigorifero vuoto.
Insomma, i motivi per ricorrere a qualcosa di pronto sono diversi.
Ma non per questo dobbiamo portare in tavola qualcosa privo di stile ed eleganza.

Ecco quindi lo scopo della mia collaborazione: riproporre i piatti pronti Gustoqui come base di una ricetta gourmet.
Tutti i piatti pronti a marchio GustoQui sono acquistabili esclusivamente nei negozi Coop di Piemonte, Liguria e Lombardia

FOOD SHARING. SOCIAL SHARING
Se le mie ricette ti sono piaciute e hai voglia di rifarle a casa, testando così la reale semplicità e velocità della preparazione, usa l’hashtag ufficiale  #gustoqui e condividi la tua ricetta sulla PAGINA UFFICIALE FACEBOOK.

E ORA, IN CUCINA!
Ecco le mie cinque ricette dal sapore indiscutibilmente ligure, che prevedono al massimo 25 minuti di cottura (quelli in cui dovresti scaldare il piatto insomma).
Non servono doti gastronomiche, anzi.
Dovrai appena appena sporcarti le mani (se no che senso ha prendere un piatto già pronto?) intanto che il forno raggiunge la temperatura richiesta.
Si parte per la Liguria?

 QUASI UNA PASQUALINA

GustoQuì Coop

INGREDIENTI

1 confezione di lasagne al pesto GustoQui a temperatura ambiente
1 rotolo di pasta brisèe
½ bicchiere di latte

PROCEDIMENTO

Accendi il forno a 180 gradi e portalo a temperatura.
Nel frattempo fodera una teglia da 18 cm di diametro con il rotolo di pasta brisèe.
La parte di pasta in eccesso ci servirà per chiudere la torta salata; fai quindi in modo che il bordo sia il più omogeneo possibile.

Taglia la lasagna in due. Deposita il primo strato di lasagna all’interno della pasta brisèe e sovrapponi il secondo strato.
Aiutandoti con un coltello livella la crema al pesto riempiendo il più possibile gli spazi vuoti.

Chiudi la superficie della torta con i bordi di pasta, cercando di creare una composizione armonica.
Spennella la superficie con il latte e inforna per 30 minuti.

 

 CRUMBLE MADE IN LIGURIA

GustoQuì Coop

INGREDIENTI

1 confezione di lasagne al pesto GustoQui 
150 g di farina 00
75 g di burro a temperatura ambiente
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
30 g di pinoli
foglie di basilico
sale e pepe quanto basta

PROCEDIMENTO

Preriscalda il forno a 180 gradi in modalità grill/ventilato
Taglia il basilico a listarelle.
In una ciotola unisci la farina, il formaggio grattugiato, sale, pepe e i pinoli.
Spezzetta il burro con le mani e inizia a impastare formando grosse briciole irregolari (ecco il significato del nome).
Sposta le lasagne in una pirofila di terracotta o porcellana della stessa misura del contenitore originale e cospargile con il composto appena creato.
Inforna per 20/25 minuti o comunque fino a doratura della superficie.

 

TARTELLETTE PASTA E PESTO

gustoquì Coop

INGREDIENTI PER 6 TARTELLETTE
1 confezione di lasagne al pesto GustoQui a temperatura ambiente
1 confezione di pasta sfoglia

PROCEDIMENTO

Accendi il forno a 180 gradi e portatelo a temperatura.
Con un coppapasta crea dei dischi con la pasta sfoglia appena più grandi dello stampo per tartellette.
Imburra e infarina gli stampini e foderali con i dischi di pasta sfoglia. Bucherella bene la base in modo che non si gonfino in cottura

Con un coltello taglia il lato più corto delle lasagne in tante piccole striscioline. Disponi le listarelle ottenute all’interno delle tartellette in modo da creare dei petali armonici. Aggiungi la crema di pesto e inforna per 20/25 minuti.

Se lo desideri puoi aggiungere qualche pinoli a regalare croccantezza.

 

MALTAGLIATI AL PESTO CON CAPPERI E POMODORI SECCHI

Lasagne al pesto Gustoquì Coop

INGREDIENTI

1 confezione di lasagne al pesto GustoQui
pomodori secchi quanto basta
1 cucchiaio di olio di vegetazione dei pomodori secchi
capperi sottaceto quanto basta
½ bicchiere di acqua

PROCEDIMENTO

Lascia le lasagne al pesto a temperatura ambiente per circa 10 minuti. Con l’aiuto di un cucchiaio elimina la crema in eccesso e mettila da parte in una ciotolina; servirà per mantecare la pasta.

Taglia le lasagne in quadrotti o rombi e sfogliate strato dopo strato in modo da creare dei maltagliati.
Taglia i pomodori secchi a listarelle.

In una padella antiaderente fai scaldare l’olio dei pomodori secchi. Aggiungi i pomodori, i capperi e la crema delle lasagne al pesto in modo da farla sciogliere e insaporire con gli altri condimenti.
Aggiungi i quadrotti di pasta, il bicchiere d’acqua e lascia cuocere per 5 minuti.

 

ROTOLO CREMOSO DI BASILICO E OLIVE TAGGIASCHE

GustoQuì Coop

INGREDIENTI

1 confezione di lasagne al pesto GustoQui
1 confezione di formaggio spalmabile
olive taggiasche quanto basta (circa due cucchiai)
1 rotolo di pasta brisèe rettangolare
½ bicchiere di latte

PROCEDIMENTO

Lascia scaldare le lasagne al pesto a temperatura ambiente per una decina di minuti. Intanto porta il forno a 180 gradi.
Preleva la crema delle lasagne in modo da pulire il più possibile la pasta dall’eccesso.
Con un robot da cucina riduci le olive taggiasche a una crema (puoi sostituire questo passaggio con un paté di olive taggiasche).
In una ciotola unisci il formaggio spalmabile, la crema di olive, il pesto delle lasagne e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo.
Stendi la brisèe e ricoprila con gli strati di pasta delle lasagne, cercando di sovrapporli tra loro il meno possibile.
Spalma sulla pasta delle lasagne la crema ottenuta poi arrotola la pasta brisèe fino ad ottenere un cilindro.
Chiudi gli estremi, spennella la superficie con il latte e infornate per 25 minuti (o comunque fino a doratura).
Lasciate intiepidire poi servi.